Cos'è

La stesura del calendario dell’attività didattiche delle Scuole dell’Infanzia e delle Scuole del primo e del secondo ciclo d’Istruzione, Statali e Paritarie spetta ad ogni singola Regione in base al D.lgs 112/1998, art. 138.

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ogni anno determina, per l’intero territorio nazionale, le date d’inizio delle prove per gli esami di Stato previsti per la conclusione del primo ciclo di istruzione e dei corsi di studio di istruzione secondaria di secondo grado.

Ecco che cosa prevede il Calendario scolastico 2020-21:

  • Le scuole in Veneto apriranno il 14 settembre; l’ultima campanella per elementari medie e superiori suonerà sabato 5 giugno, il 30 giugno per quelle dell’infanzia.
  • Feste e periodi di vacanza saranno uguali per tutte le scuole di ogni ordine e grado: non si farà lezione il 1° novembre, il 7 (ponte) e l’8 dicembre,  dal 24 dicembre al 6 gennaio (vacanze di Natale), dal 15 al 17 febbraio (Carnevale e Mercoledì delle ceneri), dall’1 al 6 aprile (vacanze di Pasqua) il 25 aprile, il 1°maggio, il 2 giugno e il giorno della festa patronale.
  • Le giornate di sospensione delle lezioni per le consultazioni elettorali del 20 e 21 settembre dovranno essere recuperate dagli istituti sede di seggio, nell’ambito della propria autonomia organizzativa.
  • Anche quest’anno il calendario regionale conferma le Giornate dello sport  per le scuole di ogni ordine e grado. Ma anche questa iniziativa educativa di avvicinamento alla pratica sportiva in ambito scolastico, arrivata alla sua quarta edizione, potrà essere organizzata in modo flessibile e potrà beneficiare della proroga dei progetti già impostati per questa primavera e sospesi a causa Covid.

Come si accede al servizio